SILENZIO

6 04 2009

Qualche giorno di silenzio. Niente musica, niente foto, niente chiacchere, niente viaggi.

Quel che sta accadendo ai nostri amici in Abruzzo è tragico oltre la nostra consapevolezza. Molti di noi hanno vissuto altri terremoti e sanno quanto tocchi il profondo dell’anima di una persona il sentire tremare la terra e vedere cadere giù la propria casa.

Ho contattato degli amici a l’Aquila tramite sms poichè le linee “normali” sono ovviamente intasate. Internet funziona ancora, così come gli sms. Mi dicono che sembra un teatro di guerra. Ma questo lo si vede già in tv e in Rete.

E’ uno dei momenti in cui un Paese diventa tale e si stringe attorno ai principi di solidarietà.  Si fa silenzio, ci si rimbocca le mani e si ricomincia.

Noi, nel nostro piccolo, possiamo cominciare con un po’ di silenzio.

A presto,

Antonio

Annunci




Assolutamente geniale: la VERA Jam session globale

2 12 2008

Assolutamente geniale. Mi ringrazierete, se già non conoscete l’iniziativa. Si chiama  PLAYING FOR CHANGE: PEACE THROUGH MUSIC e si tratta, sostanzialmente, di una mega jam session tra persone distanti continenti. Sono tutti buskers, artisti di strada, ai quali è stato chiesto di suonare/cantare un pezzo famoso (per il momento, da quel che mi risulta, due: Stand By Me e One Love).

E’ un’iniziativa nell’ambito di una Fondazione no-profit con la finalità di fare un network di altre iniziative di solidarietà che hanno la musica come filo conduttore. dalle periferie povere della Louisiana agli slums sudafricani. Dal Venezuela ad un balcone di una città del Congo…

Non so voi…ma a me sono venuti i brividi….

Godetevi fino in fondo Stan By me e poi ditemi.

Antonio

————