SILENZIO

6 04 2009

Qualche giorno di silenzio. Niente musica, niente foto, niente chiacchere, niente viaggi.

Quel che sta accadendo ai nostri amici in Abruzzo è tragico oltre la nostra consapevolezza. Molti di noi hanno vissuto altri terremoti e sanno quanto tocchi il profondo dell’anima di una persona il sentire tremare la terra e vedere cadere giù la propria casa.

Ho contattato degli amici a l’Aquila tramite sms poichè le linee “normali” sono ovviamente intasate. Internet funziona ancora, così come gli sms. Mi dicono che sembra un teatro di guerra. Ma questo lo si vede già in tv e in Rete.

E’ uno dei momenti in cui un Paese diventa tale e si stringe attorno ai principi di solidarietà.  Si fa silenzio, ci si rimbocca le mani e si ricomincia.

Noi, nel nostro piccolo, possiamo cominciare con un po’ di silenzio.

A presto,

Antonio

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: